La Big Band in una immagine di repertorio

Serata in Musica al Museo Borgogna

Una Big Band per l’apertura straordinaria serale (dalle 20.30 alle 22.30) di giovedì 14 giugno.

E quindi appuntamento alle 20.30 per una visita guidata alla mostra “Vita in risaia”;  a seguire (21.15 circa), concerto con la 78 Giri Hot Ensemble diretta dal maestro Claudio Bianzino.

Il Programma

La Big Band proporrà un piccolo omaggio alle grandi orchestre jazz della storia. Perciò saranno presentati brani di Duke Ellington, Count Basie e Woody Herman, Sammy Nestico e Neal Hefti. Un momento raffinato nel raccolto giardino del Museo.

 

La Big Band

La Big Band 78 Giri Hot Ensemble è una realtà ormai consolidata del nostro territorio. E’ stata concepita e fondata, con un organico più ridotto dell’attuale, dall’ indimenticato Mario Saccagno nel 1999. Dal 2008 è diretta dal musicista vercellese Claudio Bianzino. L’ ensemble, una ventina elementi in tutto, è costituito da ragazzi dai sedici agli ottant’anni uniti dalla comune passione per la musica. La big band negli anni è diventata un centro di convergenza di musicisti, quasi tutti dilettanti di ottimo livello. I musicisti provengono sia dal Vercellese, sia dalle province di Novara, Alessandria, Pavia, Asti, Torino e Biella. La Big Band ha anche rappresentato, e rappresenta oggi più che mai, un vivaio ed un’opportunità di crescita per giovani e talentuosi strumentisti che intendono avvicinarsi alla professione musicale.

Gli ultimi appuntamenti

Tra gli appuntamenti recenti della Big Band, da ricordare la partecipazione all’ International Jazz Day (l’importantissima Giornata mondiale della musica jazz, che prevede contemporaneamente migliaia di concerti in ogni angolo del pianeta). E ancora la recentissima partecipazione alla manifestazione vercellese Fattoria in Città, varie ed inaspettate collaborazioni con diversi musicisti vercellesi e non, nonché un appuntamento annuale ormai divenuto quasi una tradizione con la solidarietà a favore dell’associazione Emergency.

I musicisti in scena

I componenti della Big Band in scena il 14 giugno saranno: Matteo “Ciccio” Fogazzi e Matteo “Ciccino” Oltolini ai sassofoni contralti, Marco Garbero e Federico Merlin ai sax tenori, Davide Marchese al sax baritono, Greta Rosati al clarinetto, Davide Fumagalli, Pierangelo Canella, Giuseppe Rondano e Paolo Poli ai tromboni, Marcello Trinchero, Gabriele Ruggero, Riccardo Varalda e Nicu Dudoje alle trombe, Luca Allorio al piano, Giorgio Gandolfi alla chitarra, Dario Bertoli al contrabbasso ed al basso elettrico, Alessandro Massa alla batteria e Claudio Bianzino alla direzione.

Il direttore Claudio Bianzino

Musicista vercellese nato nel 1970, tra il 1995 ed il 2000 ha studiato presso i Civici Corsi di Jazz di Milano. Ha suonato in centinaia di concerti con l’orchestra jazz Civica Jazz Band diretta da Enrico Intra insieme ad ospiti di livello internazionale (Max Roach, Kenny Barron, Bobby Watson, Markus Stockhausen e anche Giorgio Gaslini, Enrico Rava, Franco Cerri, Franco D’Andrea, Gianni Basso…). Ha conseguito la laurea in Composizione ed Arrangiamento Jazz presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria. Successivamente ha conseguito la Laurea Magistrale in Sassofono Jazz. Ha costituito quartetti di sassofoni e gruppi jazz in veste di band leader. Al suo attivo ha un primo premio e due secondi posti in Concorsi Internazionali di Composizione ed Arrangiamento jazz. Nel 2013 ha pubblicato il cd “Gigiabbo” con il proprio quartetto per l’importante etichetta discografica Dodicilune.

E’ suggerita la prenotazione al numero 0161.252764