gruppi e turisti visita
Il personale del Museo Borgogna, composto da guide abilitate all’accompagnamento dei turisti per la provincia di Vercelli, propone percorsi di visita al Museo, alla città e al territorio vercellese.

Vercelli è stata inserita nel prestigioso circuito delle Città d’Arte della Pianura Padana (www.circuitocittadarte.it).

I turisti sono accolti dal personale pronto a rivolgere sempre grande attenzione alle esigenze dei gruppi o dei singoli. Da sempre visitatori e turisti possono comunicare consigli e migliorie tramite canali cartacei o digitali e il personale del Museo opera in modo da rendere flessibili le proposte adattandole alla necessità e alle preferenze manifestate.

Una caratteristica di sicuro valore sono gli aggiornamenti costanti sul calendario degli eventi della città e del territorio (mostre, fiere, manifestazioni particolari) in stretta collaborazione con gli uffici turistici locali (www.atlvalsesiavercelli.it).

Per contatti: tel. 0161-252764 o didattica@museoborgogna.it

museo borgogna studiosi ospiti

Come accedere alla consultazione delle opere, dell’archivio o della biblioteca:

Il Museo offre ad ogni studioso la possibilità di consultare il materiale attraverso alcuni semplici passaggi e modalità.

Clicca qui per prendere visione delle Modalità di consultazione archivio e biblioteca storica 

Invia una e-mail di richiesta all’indirizzo: schedatura@museoborgogna.it

Fissa un appuntamento con il personale scientifico che ti assisterà durante la consultazione.


Archivio Fotografico Corrente

Il personale della sezione schedatura è a disposizione per coadiuvare lo studioso in ricerche iconografiche.

È possibile richiedere l’immagine digitale o la stampa fotografica delle opere o degli ambienti del Museo per motivazioni di studio, editoria, scopi scientifici e didattici. Per ognuna di queste finalità sono scaricabili gli appositi moduli, con esplicitate le modalità di utilizzo delle immagini, di eventuale pagamento dei diritti di riproduzione o di spese di riproduzione fotografica.

Clicca qui per prendere visione delle Modalità di richiesta immagini dell archivio fotografico corrente

Scarica il modulo di richiesta, compilalo e invialo in scansione all’indirizzo schedatura@museoborgogna.it


Riprese Video

E’ possibile, con l’approvazione della Direzione e in conformità con le norme di sicurezza e di tutela del patrimonio artistico, effettuare riprese video all’interno delle sale del Museo, per la realizzazione di progetti editoriali. È necessario inoltrare preventiva richiesta scritta con allegato l’apposito modulo (scaricabile al link che trovate di seguito)


Modulistica
I seguenti moduli, accompagnati da una lettera/mail di richiesta formale, vanno compilati, sottoscritti e rinviati tramite scansione via mail all’indirizzo: archivio@museoborgogna.it:

Clicca per scaricare moduli in PDF:


Biblioteca corrente

La biblioteca d’arte del museo è consultabile su prenotazione all’indirizzo e-mail archivio@museoborgogna.it o al numero 0161-211338.

Scambi Librari
Al fine di arricchire la biblioteca corrente il Museo è disponibile ad effettuare scambi librari con enti ed istituzioni culturali, contattando l’indirizzo e-mail archivio@museoborgogna.it

Per approfondire: bibliografia inerente il Museo

Orari
Dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.30

Il museo è un ambiente di emozione e sperimentazione per tutti i componenti della famiglia!

ospiti museo borgogna famiglie

A misura di bambino

Se sei al Museo Borgogna con mamma e papà troverai ad accoglierti delle schede gioco che potrai portare con te durante la visita e a casa: un piccolo kit per colorare e compilare ti aiuterà ad utilizzarle!

Scarica qui le informazioni per i piccoli esploratori!


Divertimento programmato
Da molti anni la sezione educativa realizza proposte, spettacoli e laboratori nel fine settimana rivolti ai più piccoli e alle famiglie. Organizziamo feste di compleanno personalizzate, clicca qui sotto per restare informato su tutti gli eventi.

 

VAI AL CALENDARIO

 

Le attività della sezione educativa, che fanno capo al Progetto Jump – Chi impara gioca, sono possibili grazie al contributo della Regione Piemonte, della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, della Compagnia di San Paolo, della Provincia di Vercelli, alla sponsorizzazione tecnica di Faber-Castell.

Collaborano tante realtà e amici della Strada Vercellese del Riso di Qualità insieme a vari sostenitori che offrono merende e materiali per le nostre attività.

Il Museo è un luogo vivo e di benessere quando i suoi contenuti parlano agli ospiti, che direttamente possono mettere in gioco il loro bagaglio di esperienze, conoscenze ed esigenze.

Questo è il pensiero che anima la sezione educativa del Museo Borgogna nel progettare ed eseguire visite e laboratori per le scuole di ogni ordine grado, in cui lo scambio e il confronto con i docenti è il punto di partenza per rendere ogni esperienza dei bambini e dei ragazzi unica e partecipata, educativa e divertente.

ospiti scuole museo borgogna vercelli

Come organizzare la visita per la tua scuola:

  • Scarica il format per la tua scuola – vedi link più avanti
  • Contatta la sezione educativa: telefonicamente al numero 0161-252764 dal martedì al venerdì in orario d’ufficio via e-mail scrivendo a: didattica@museoborgogna.it
  • Concorda con il personale caratteristiche, data e orari della visita (la prenotazione è obbligatoria)
  • Compila il format: dieci giorni prima della visita compila e invia all’indirizzo didattica@museoborgogna.it

Scarica i programmi, scegli il percorso e scarica il modulo di perfezionamento della prenotazione

Infanzia e primaria
Secondaria di I grado
Secondaria di II grado

L’attività e le ricerche della sezione educativa, all’interno del Progetto Jump – Chi impara gioca, sono possibili grazie al contributo di: Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, Compagnia di San Paolo, Provincia di Vercelli; alla sponsorizzazione tecnica di Faber-Castell; alla collaborazione della Strada Vercellese del Riso di Qualità e dell’Ufficio Scolastico Provinciale.

ospiti museo borgogna museo per tutti

Il Museo Borgogna da anni lavora per l’allargamento dei pubblici e, fin dal 2010 ha partecipato al progetto regionale “Diversamente Musei”, insieme ad altri 7 musei piemontesi per segnalare l’accessibilità fisica e di contenuti.

Oggi offre una struttura completamente accessibile dal punto di vista architettonico, grazie ad una rampa d’accesso frontale, all’ascensore sui tre piani e ad un passaggio alternativo per la fruizione dell’intero piano terreno.

Dal 2003 il Museo dispone di tavole tattili per 12 dei dipinti più significativi, corredate da commento e guida breve del museo in braille, insieme a riproduzioni fotografiche e testo in nero per ipovedenti (realizzati in collaborazione con l’UIC e l’UNIVoC di Vercelli). Si sono prodotti materiali tattili per mostre o percorsi tematici nelle collezioni.

La Sezione Educativa è sensibile all’argomento accessibilità in quanto le operatrici hanno seguito appositi corsi di formazione.

Il Museo propone percorsi dedicati agli utenti dei centri diurni per disabili (Progetto Eureka), gruppi H delle scuole del territorio, oltre che attività e percorsi per ospiti di Case di riposo e Centri anziani.