BERNARDINO LANINO
(Mortara, Pavia 1512 ca. – Vercelli 1583-84 ca.)
Sacra conversazione
1535
tavola
inv. 1906, IV, 109
58,6 x 44 cm

L’opera venne acquistata da Antonio Borgogna all’asta Bevilacqua La Masa di Venezia. La tavoletta, destinata alla devozione privata, è rintracciabile negli inventari della collezione Dal Pozzo del 1634. In seguito, nel 1835, Otto Mündler segnala il dipinto presso il pittore restauratore Paolo Orlandi di Torino.

La composizione affollata con i santi assemblati in uno spazio ristretto e inquadrati da un punto di vista estremamente ravvicinato, sviluppa un’idea che il giovane Bernardino sperimenta nel 1534 per la pala di Sant’Eusebio a Ternengo (oggi Torino, Galleria Sabauda).

museo borgogna bernardino lanino sacra conversazione pittura italiana rinascimento